L’arte apparentemente non disseta una necessità vitale dell’uomo in quanto concerne un’occupazione relazionata allo spirito.

Si usano gli specchi per guardarsi il viso, e si usa l’arte per guardarsi l’anima.
(George Bernard Shaw)

Nessuno può aggiungere niente a un albero, a un fiore. Così una vera opera d’arte.
(Christian Friedrich Hebbel)

L’arte è un appello al quale troppi rispondono senza essere stati chiamati.
(Leo Longanesi)

 

 

Carica ulteriori articoli correlati
  • «IL MORSO DELLA VIPERA»

    ”«Ogni mattina Anita si accomoda alla Olivetti e digita digita digita. Le storie che deve …
  • «Se tornasse Cicerone… Dies Irae»

    ”Una lingua “morta” che però continua a godere di ottima salute. Quante volte, nel parlare…
  • «QUESTA TEMPESTA»

    ”«Io propongo una Storia segreta. Quello che racconto è fondamentalmente l’incubo privato …
Carica altro Riccardo Alberto Quattrini
  • Aforisticamente… il Natale.

    ” Scendi con pace,/o neve: e le radici/difendi e i germi./Che daranno ancora/erba molta ag…
  • Aforisticamente… I sogni.

      ”Non c’è vento nei sogni dei bambini/ – immagini sequenza fantasia –/anche se…
  • Aforisticamente… maschere.

    “Ho indossato una maschera da quando sono nata. Sono stata sempre quello che hanno voluto …
Carica altro Aforisticamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllate anche

«IL MORSO DELLA VIPERA»

”«Ogni mattina Anita si accomoda alla Olivetti e digita digita digita. Le storie che deve …