“Quando il libro nuovo arriva ancora “caldo”, poco più grande di un pane a cassetta, col suo sapore fatto di parole, speranze, delusioni condivise giorno dopo giorno, lo si sente nella mano come un alimento”.

(Valentino Bompiani)

 

“Scegli un libro. Ma forse lui ha scelto te”.

(Robert Sabatier)

 

“Una casa senza libri è come una stanza senza finestre”.

(Marco Tullio Cicerone)

  • Veronica Pivetti «Mai all’altezza»

    Veronica Pivetti: Attrice, doppiatrice, conduttrice televisiva e radiofonica. È conosciuta…
  • Aforisticamente I libri – due

      “Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine.” (Virginia W…
Carica ulteriori articoli correlati
Carica altro Riccardo Alberto Quattrini
  • Aforisticamente… i treni.

    “Il viaggio più affascinante è un viaggio antico, graduale, privato e sociale insieme: il …
  • Aforisticamente… la pioggia.

    “Un giorno cominciò a piovere e non la smise più per quattro mesi. Siamo stati sotto le pi…
  • Aforisticamente… tango

    “E mentre tutti saranno agitati a cercar di restar vivi sotto un diluvio di acida pioggia …
Carica altro Aforisticamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllate anche

Tamara de Lempicka, la regina dell’Art Déco.

“Vivo la vita ai margini della società, e le regole della società normale non si applicano…