Al gay pride di Roma è sfilato un Gesù in tacchi a spillo con una bandiera LGBT

DUE COMMENTI SUL ROMA PRIDE

Al gay pride di Roma è sfilato un Gesù in tacchi a spillo con una bandiera LGBT. La lobby gay ormai ha definitivamente calato la maschera. Il suo obiettivo non è mettere fine a discriminazioni omosessuali che di fatto già non esistono. Il suo obbiettivo è rimuovere la religione cristiana. La lobby gay è strettamente legata alla massoneria e alle religioni esoteriche. È interessante anche notare il doppio standard del sistema massonico nel quale viviamo. Non puoi indossare una croce per non offendere chi pratica altre religioni però puoi sbeffeggiare e irridere quanto vuoi le figure sacre del cristianesimo. Alla fine, nell’ateismo della massoneria e della lobby gay non c’è alcuna laicità. C’è solo puro anticristianesimo.

Imola Oggi 
Roma, al gay pride sfila il ‘Cristo Lgbt’ con i tacchi a spillo – Imola Oggi

Roma, al gay pride sfila il ‘Cristo Lgbt’ con i tacchi a spillo

A QUESTO PUNTO, PASSI PURE IL DDL ZAN!

Le (solite) immagini del gay-pride (ieri pomeriggio a Roma) ormai non sorprendono più. Chiunque abbia sale in zucca sa benissimo che simili ritrovi di disadattati, soggetti schizoidi in piena crisi dissociativa e ragazzini confusi e manipolati, lungi dall’avere alcun valore “politico”, hanno molto di psichiatrico e qualcosa di sulfureo.
Del resto, se tali spettacolini non ricevessero l’aiuto di quasi tutti i poteri d’Occidente (dalla CIA alle grandi marche della moda), rimarrebbero solo risibili fenomeni folklorici, dei quali non ci sarebbe nemmeno da discutere.

Luxuria e Asia Argento
La sfilata di un carro di partecipanti seminudi al Roma Pride

Tuttavia, visto che le cose stanno altrimenti, a questo punto mi auguro davvero che si arrivi alle estreme conseguenze. Che passi pure il DDL ZAN (ma non la versione edulcorata, proprio quella orwelliana e repressiva voluta dall’esponente PD); che si denuncino e si arrestino preti, imam, docenti, semplici cittadini per tutte le “colpe” previste; e anche – sissignore! – che costoro mettano le mani sui nostri e vostri figli (è il loro obiettivo vero, come avrete capito).

In mezzo non si può stare: che la DITTATURA degli PSICOPATICI abbia inizio! Si, perché é l’unico modo affinché la gente NORMALE (e sottolineo l’aggettivo) si svegli e dia a questi personaggi ciò che meritano.
Non servono leggi, dibattiti in parlamento, convegni: serve che la rabbia feroce, irrefrenabile, ferina e primordiale dell’uomo, dell’operaio, del padre, della madre, del lavoratore, feriti nei propri sentimenti e minacciati direttamente, esploda in tutta la sua furia!
Allora – lo vedrete – i sorrisini ebeti spariranno, l’alterigia scomparirà, il delirio dei folli verrà seppellito. E quel giorno, i soldi del Dipartimento di Stato e dell’Ambasciata USA non serviranno a niente!

Gianluca Marletta

Fonte: Maurizio Blondet del 28 giugno 2021

  • «BUON NATALE»

    ”Buon Natale. Natale di Roma, preciso subito …
  • «NOVILUNIO DI FEBBRAIO»

    ”Dopo tanti presagi, Febbraio è arrivato …
  • «ATTACCO ALL’UOMO»

    ”La pandemia ha fornito lo strumento più antico e insieme più raffinato a chi possiede tut…
Carica ulteriori articoli correlati
Carica altro Maurizio Blondet
Carica altro DIBATTITI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Controllate anche

«NESSUN COMMENTO»

”Non pensiate che possa commentare l’applauso totalitario a Zelensky tributato dall’intero…