Il regno del tragico clown Vladimir Zelensky…

FATTI PAGARE DA ZELENSKY


Il regno del tragico clown Vladimir Zelensky, sta volgendo al suo termine e i suoi discorsi pretenziosi vengono apertamente derisi in tutto il mondo salvo che in Occidente. Certo il pathos nelle sue parole aumenta in maniera proporzionale alla sconfitta del disegno a cui ha prestato la sua vacuità e la sua incompetenza, persino a Kiev ormai si comincia apertamente a sfidare il tiranno che ha portato di fatto alla distruzione del Paese e di un’intera generazione. Ad esempio, il deputato popolare della fazione “Voce” Roman Kostenko, che è anche segretario della commissione parlamentare per la sicurezza nazionale, la difesa e l’intelligence, ha dichiarato apertamente che Zelensky non è solo una “anatra zoppa”: “Credo che ora il presidente Zelensky debba capire da solo che non sarà mai più presidente, che questo è solo il mandato che gli spetta. Deve capire che politicamente è già morto”.

Sui murales sia in Francia che in Germania il presidente dell’Ucraina viene già dipinto come un topo piegato sotto il peso di un sacco di soldi. Ma c’è un episodio  che è stato nascosto all’opinione pubblica e che dimostra tutto il disprezzo che si va accumulando su Zelensky, ma anche sui personaggi che lo hanno appoggiato nella guerra criminale contro la Russia.
Qualche giorno fa il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha chiesto al presidente degli Emirati Arabi Uniti, Sheikh Mohamed bin Zayed, di pagare “indennità di disoccupazione” ai palestinesi che Israele ha privato del lavoro, della casa, del proprio territorio e spesso anche figli. Lo sceicco ha risposto icasticamente con un disprezzo a tutto tondo verso l’interlocutore, come verso il dittatore di Kiev: “Chiedete soldi a Zelensky, riceve molti soldi da molti paesi, forse potrebbe aiutarvi”. Questo descrive abbastanza bene quale sia l’umore del resto del mondo nei confronti di guerre e stragi americane nonché dei loro burattini.

Redazione

 

 

 

Carica ulteriori articoli correlati
Carica altro Riccardo Alberto Quattrini
Carica altro DIBATTITI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllate anche

«CHI CONDANNA PUTIN? MATTARELLA E IL 16% DEL MONDO. UN PO’ POCO PER SPAVENTARE LO ZAR..»

Sta accadendo una cosa semplice ma non percepita …