Il “Covid” non è sempre stato altro che una pandemia di terminologia

GLI “ESPERTI” ORA AMMETTONO CHE NON SARAI MAI

COMPLETAMENTE VACCINATO”


Noi di OffG – e molti dei nostri colleghi siti di media alternativi – stiamo segnalando da oltre un anno che la campagna di “vaccinazione” del Covid non finirà mai.

Insomma, non sarai MAI “totalmente vaccinato” .

Ciò era ovvio una volta che le istituzioni sanitarie di tutto il mondo hanno iniziato ad “aggiornare” la loro definizione del termine.

Israele. America. Gran Bretagna. Nuova Zelanda. Australia… l’hanno fatto tutti e non è stata una sorpresa.

Fin dall’inizio, la “pandemia” è stata creata, controllata, imposta e perpetuata attraverso nient’altro che trucchi retorici e linguaggio manipolativo. Nomi di notizie per cose vecchie. Nuove definizioni per vecchie parole.

Il “Covid” non è sempre stato altro che una pandemia di terminologia. La natura fluida di “completamente vaccinato” è solo un altro esempio.

È già passato da “double-jabbed” a “boosted” e “double-boosted” e con i nuovi “vaccini” previsti per tutte le varianti, non sembra che ci sia una fine all’orizzonte.

Come ho detto, non sarai mai veramente “vaccinato”… e ora lo stanno ammettendo.

In un altro tentativo di controllo attraverso la manipolazione del linguaggio, c’è una spinta a cancellare completamente il termine “completamente vaccinato” dal discorso Covid.

Ieri NBC News ha pubblicato questo pezzo , che titola:

«È ora di smettere di dire “completamente vaccinato” per Covid, dicono gli esperti: ecco perché

Terza dose, Abrignani- «Così il vaccino protegge fino a 5-10 anni»

Prima di procedere a rivendicare:

«Se dici ancora “completamente vaccinato” per il Covid, è ora di smettere. Con i nuovi booster sul mercato e un virus in continua evoluzione, gli esperti affermano che il termine non significa più essere il più protetto possibile. Indicano due alternative molto più appropriate da utilizzare in questa fase attuale della pandemia

Raccomandano anche di “aggiustare il tuo vocabolario” con la loro nuova alternativa suggerita: “aggiornata”, una franca ammissione che i booster di Covid continueranno ad arrivare, potenzialmente per sempre.

In sostanza, dopo aver passato 18 mesi a convincere milioni di persone a farsi “vaccinare completamente”, ora stanno di nuovo scherzando con la lingua per invertire la rotta e togliere quella designazione.

Ciò significa che tutte quelle persone che hanno diligentemente preso i loro coaguli non solo non sono più considerate “completamente vaccinate”, ma non lo saranno mai, e ora non sono nemmeno autorizzate a usare quella frase perché crea una falsa impressione.

La buona notizia è che l’adozione del vaccino sta rallentando – è stato per mesi – e questo sforzo trasparente per gettare le basi per future campagne di richiamo probabilmente cadrà a terra.

E infine, a tutti i (precedentemente) “completamente vaccinati” là fuori, ci dispiace… ma abbiamo cercato di dirvi che sarebbe successo.

Kit Cavalleresco

 

 

 

 

 

 

 

 

Carica ulteriori articoli correlati
Carica altro Kit Cavalleresco
Carica altro ATTUALITÀ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *