Il popolo di vaccinatori, tennisti, commissari tecnici, pecoroni, posteggiatori abusivi ma ligi agli ordini del governo

IL TENNIS DEVE RISPETTARE LE REGOLE SANITARIE

IL CALCIO ITALIANO SOLO I CONTRATTI TV

Novak Đoković

Il popolo di vaccinatori, tennisti, commissari tecnici, pecoroni, posteggiatori abusivi ma ligi agli ordini del governo (per gli altri), spie da balcone è andato in tilt. Ma, ovviamente, ha fatto finta di non accorgersene. Les italiens, toujours les italiens. Dunque, tutti indignati contro il tennista serbo che ha osato sfidare il democratico governo australiano: c’è una emergenza mondiale legata al Covid e, dunque, bisogna seguire le regole imposte dalle autorità sanitarie per il bene di tutti.

Poi il popolo rispettoso delle regole ha dovuto occuparsi di casa propria, lasciando il tennis per passare al calcio. Ed allora le decisioni delle autorità sanitarie sono diventate un orpello inutile, fastidioso, da ignorare. Non è che la Lega Calcio di Serie A possa farsi condizionare dalle Asl che impediscono di giocare le partite solo perché ci sono squadre con numerosi contagiati. In fondo il Covid è mortalmente pericoloso per i tennisti in Australia ma è poco più di un raffreddore per i calciatori ed i tifosi in Italia.

Dunque, in Australia è immorale il tentativo degli organizzatori del torneo di tennis di ignorare le direttive sanitarie pubbliche; in Italia è immorale che le direttive sanitarie pubbliche prevalgano sugli interessi della Lega Calcio. Mettiamo a rischio i diritti televisivi solo per la paura del contagio?

E se Panatta ironizza su Djokovic in veste di Marchese del Grillo (“Io so io e voi non siete un c…), è strano che nessuno riferisca la medesima frase ai vertici della Lega di Serie A. Pronta ad obbligare le squadre a mettere in campo i bambini contro i professionisti pur di non rinunciare al business. Perché il Covid è pericoloso solo se e quando fa comodo. Se no gli esperti delle Asl stiano zitti e non interferiscano con i diritti tv.

ALA.DE.GRANHA

 

 

Fonte: ElectoMagazine

  • «BALLANDO TRA LE IMMONDIZIE DEI VIP TELEVISIVI»

    È iniziata la nuova edizione della consueta pattumiera televisiva dedicata teoricamente al…
  • «LA GATTA»

    La mamma dei cretini è sempre incinta, era uso dire Maurizio Costanzo …
  • «DOVE VANNO I SOLDI?»

    ”La percezione della realtà è condizionata dalla necessità che noi abbiamo di costruire un…
Carica ulteriori articoli correlati
Carica altro Ala de Granha
  • «IL VOLTO FEROCE DEL BUONISMO»

    L’Occidente ed il mondo intero stanno conoscendo una nuova ed inedita minaccia, peggiore d…
  • «LO SPECCHIO DELLE IDEE»

    Da bambino facevo fatica a distinguere il lato destro da quello sinistro …
  • «IL DIGESTIVO»

    La moderna società delle immagini è una mistificazione volta a giustificare i rapporti soc…
Carica altro DIBATTITI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllate anche

«CAMPAGNA ELETTORALE A PERDERE. LA SINISTRA NON VUOLE GESTIRE I DISASTRI DI DRAGHI»

Vai avanti tu, che a me viene da ridere …