Bene, è passato un bel anno, il 2022

Charles Boyer e Ingrid Bergman nel film Angoscia 1944

L’ANNO DELL’ACCENDIGAS


Bene, è passato un bel anno, il 2022. Lo sto soprannominando ufficialmente “L’anno del gaslighter”. Stavo per intitolarlo “L’anno della madre di tutti i fottuti accendigas del capitalismo globale”, ma mi è sembrato un boccone, quindi ho optato per la brevità.

Il 2022 è stato l’anno del gaslighting. Qui Charles Boyer e Ingrid Bergman nel film Angoscia del 1944

Seriamente, se ci fosse un’Olimpiade del Gaslighting, GloboCap (cioè la corporatocrazia globale) prenderebbe l’oro in ogni evento. A questo punto, la maggior parte delle masse globali è stata portata con successo in uno stato semi-cosciente, quasi ciclotimico in cui oscillano, momento per momento, tra obbedienza robotica e rabbia impotente.

Coloro che non vanno ancora in giro con le loro maschere e visiere profilattiche e si iniettano “vaccini” sperimentali per motivi che non pretendono più nemmeno di poter articolare senza farfugliare come imbecilli si genuflettono ai piedi di un oligarca imbonitore che credono è venuto a liberarli da Wokeness.

Se tu fossi GloboCap, e nel processo di imporre la tua nuova ideologia ufficiale sull’intero pianeta in una sorta di  Gleichschaltung  op globale, e altrimenti stabilendo il tuo ” Nuovo Reich Normale “, e avessi bisogno di masse confuse e compiacenti, non potresti chiedi molto di più alla tua Divisione Gaslighting!

Il gaslighting è iniziato a gennaio, quando i media aziendali, le autorità sanitarie e altri importanti organi del New Normal Reich hanno iniziato improvvisamente a “scoprire” che la narrativa ufficiale di Covid era “imprecisa” o, sai, un mucchio di bugie.

Ne è seguita una serie di ritrovi limitati.

All’improvviso, è apparso che  le statistiche sul “caso Covid” e sulla “morte Covid” erano imprecise, gonfiate o fabbricate.  I “vaccini” non hanno funzionato . Stavano uccidendo persone.  I blocchi erano stati un “grave errore”.  E così via.

Politici duplicati, autorità sanitarie pubbliche pusillanime, esperti perfidi e altri adulatori professionisti assortiti e donnole bugiarde furono scioccati nello scoprire che avevano inavvertitamente fatto parte del PSYOP più insidioso che fosse mai stato perpetrato sulle masse nella storia degli insidiosi PSYOP di massa.

Gli ultimi giorni del culto covidiano  erano alle porte! La Corporatocrazia aveva giocato troppo e sottovalutato la loro opposizione, e lo sapevano.

Ma il Culto non sarebbe sceso in silenzio. A febbraio, a Ottawa, in Canada,  migliaia di camionisti e altre persone della classe operaia che ne avevano avuto abbastanza della Pandemic PSYOP hanno occupato le strade fuori dalla capitale  e hanno chiesto la fine dei “mandati di vaccinazione”, la segregazione dei “non vaccinati” e altri “misure sanitarie di emergenza”. Justin Trudeau, i media canadesi e le loro controparti in tutto il New Normal Reich hanno immediatamente denunciato i manifestanti come “terroristi nazisti traditori, sostenuti dalla Russia, transfobici”.

 

Questo affronto all’autorità del Nuovo Reich Normale non poteva rimanere impunito, così  Trudeau dichiarò de facto la legge marziale e scatenò un battaglione di polizia militarizzata e altri scagnozzi non identificati per picchiare e calpestare i manifestanti con i cavalli (tra cui un’anziana signora con un “camminatore terrorista”).

Poi ha dato la caccia e congelato i conti bancari di tutti i canadesi che avevano donato alla protesta, e ha tentato in altro modo di distruggere la vita di chiunque gli avesse disobbedito.

Questa dimostrazione di disprezzo per lo stato di diritto e la spietatezza del New Normal Reich fu una delle ultime sanguinose repressioni contro i dissidenti nei paesi di tutto il mondo che erano in corso da oltre un anno, ad esempio in Australia, Paesi Bassi, Francia, Germania, Cina e altri paesi.

Queste feroci “repressioni” contro le proteste pacifiche sono state condotte “per proteggere la salute pubblica”, ovviamente, e non erano affatto una dimostrazione di forza bruta intesa a intimidire le masse all’obbedienza. Le classi dirigenti del capitalismo globale non sono fasciste o totalitarie, dopotutto, e chiunque suggerisca che lo siano è chiaramente un “estremista sostenuto dalla Russia, negatore di Covid, teorizzatore della cospirazione” o qualsiasi altra cosa.

Oh, e parlando di totalitarismi, fascisti e neo-nazisti che fanno il passo dell’oca, la Cavalcata del Gaslighting del 2022 ha raggiunto un livello completamente nuovo di gaslighting a marzo, quando, dopo anni di provocazioni, la Russia ha finalmente invaso l’Ucraina, e tutti i neonazisti ucraini di cui i media corporativi avevano ampiamente parlato sono svaniti magicamente nell’etere.

Sì, era  primavera per i nazisti di GloboCap!  E non solo per i nazisti di GloboCap! I liberali, ancora alle prese con i sintomi di astinenza dalla scarica di adrenalina del Covidian Cult e il brivido di perseguitare fanaticamente “i non vaccinati”, improvvisamente avevano una nuova narrativa ufficiale che potevano pappagallo senza pensare e difendere fanaticamente dai “teorici della cospirazione” e dai “disinformatori”.”

L’unico problema era che non aveva alcun senso. Secondo la nuova narrativa ufficiale, quei rapporti sui neonazisti ucraini da parte di praticamente tutti i media mainstream e le organizzazioni di caccia ai nazisti del pianeta negli anni precedenti al 2022 erano ora, improvvisamente, solo “propaganda russa”. GloboCap non si era nemmeno preso la briga di cancellare o filtrare la visibilità di quei rapporti. Erano ancora tutti lì su Internet.

E, OK, l’altro problema era che, per rimanere “New Normals in Good Standing” e mantenere i loro posti di lavoro e contatti sociali, i liberali erano ora costretti a tifare attivamente per i nazisti con svastiche tatuate e Siegheil, e guardare dall’altra parte mentre  i fascisti ucraini sostenevano l’assassinio di massa di bambini e citavano Adolf Eichmann alla televisione ucraina .

La primavera e l’estate sono state un po’ confuse, o forse ero solo preoccupato di pubblicare  The Rise of the New Normal Reich , una raccolta dei miei saggi che documentano il lancio della New Normal nel 2020 e nel 2021, che è stato un Barnes & Noble internazionale e il bestseller di Amazon alla sua uscita, e poi è stato prontamente  bandito da Amazon in Germania, Paesi Bassi e Austria , ed etichettato con un “avvertimento sul vaccino Covid-19” che consigliava ai lettori di visitare il CDC prima dell’acquisto e (che Dio li aiuti!) Leggere il libro in ogni altro mercato Amazon.

Ricordo vagamente qualcosa sul  vaiolo delle scimmie , ma, soprattutto, quando non stavo promuovendo il libro, o faticando a tenere giù la colazione dopo aver visto un altro dei miei amici liberali tifare per i neonazisti su Facebook, ero concentrato sugli eventi qui a  New Normal Germany  (che, sì, i mandati delle maschere sono ancora in vigore) e  The Normalization of the New Normal Reich  (che, no, non è finita, ma è solo all’inizio), e il tentativo di iniziare a riprendersi emotivamente da due anni solidi di gaslighting ufficiale, demonizzazione, segregazione e così via.

Fortunatamente, a settembre, proprio al momento giusto, mentre stavo elaborando i miei problemi emotivi, vale a dire, come la maggior parte dei miei ex amici e colleghi era rimasta in silenzio e aveva distolto lo sguardo mentre i nostri diritti costituzionali venivano cancellati, il dissenso veniva censurato e demonizzato, squadre di scagnozzi sono stati inviati per brutalizzare i dissidenti, sono stati imposti “vaccini” sperimentali alle persone, è stato implementato un sistema di segregazione sociale e così via, oppure, se non erano rimasti in silenzio, si erano uniti alla folla urlante fascista … proprio mentre stavo iniziando per elaborare tutto ciò, come tante altre persone, è arrivato sulla scena della “libertà” un profeta!

Esatto, come si è scoperto, mi sbagliavo totalmente sul  nuovo totalitarismo e su come funziona! Avevo stupidamente supposto che fosse un fenomeno politico… sai, un sistema sociopolitico e culturale imposto alle masse dall’alto con la forza, ma, secondo Mattias Desmet, è in realtà un fenomeno psicologico, una “formazione di massa” o “ipnosi di massa”. – tipo cosa!

È possibile che non lo descriva correttamente. Come i suoi devoti fan mi hanno ripetutamente informato, non capisco le sfumature della teoria di Desmet. Ha spiegato tutto nello show di Alex Jones, mentre mentiva, cosa che fa, ripetutamente , ma … qualunque cosa. Non sono un professore di psicologia.

Il punto è che i Covidian Cultist erano tutti ipnotizzati! Nessuno minacciava o  illuminava le masse ! Quelle povere cose confuse se la facevano da sole!

Ma quella non era la fine del gaslighting. Globocap ha tenuto il meglio per ultimo!

Vedi, il problema era che c’erano tutte queste persone che non si erano unite al Covidian Cult o a qualsiasi altra parte del movimento New Normal, e che erano estremamente arrabbiate per essere state demonizzate, e segregate, e censurate, e illuminate a gas, e così su, dai loro governi, corporazioni globali, entità governative non governative, media corporativi, “esperti scientifici” e la maggior parte delle masse per due anni e mezzo.

Bisognava fare qualcosa per tutta quella rabbia. Doveva essere reindirizzato da qualche parte. In qualcosa che non era GloboCap e che non avrebbe interferito con il programma New Normal.

L’imperatore Elonicus in soccorso!

Se Elon Musk non è stato effettivamente nominato dalle classi dirigenti del capitalismo globale per reindirizzare la rabbia repressa del gruppo demografico “non vaccinato”, e del gruppo demografico “sistematicamente censurato e demonizzato”, e di tutti gli altri che si sono opposti alla nuova normalità in una palla – fuori gara di merda sinistra/destra … beh, non avrebbero potuto trovare nessuno migliore per il lavoro.

Considera cosa ha realizzato nell’arco di sei settimane. Dopo aver acquistato Twitter per 44 miliardi di dollari, si è comprato un paio di giornalisti indipendenti, perché chi potrebbe resistere ai Twitter Files? Di certo non avrei potuto, se fossi stato nella loro posizione – e sta organizzando il ritrovo limitato più audace nella storia dei ritrovi limitati audaci.

Non è chiaro se funzionerà a lungo termine –  Bari Weiss  e  Matt Taibbi  stanno già iniziando a sentirsi a disagio nell’essere percepiti e trattati come dipendenti di Elon Musk – ma, finora, sta andando alla grande!

Ora, gli studenti di ritrovi limitati, imbiancature e altre operazioni COINTELPRO, devono davvero prestare attenzione. Perché la bellezza di questo ritrovo limitato è che il “ritrovo” è in realtà una storia monumentale, uno sguardo ravvicinato ai processi pratici del Ministero della Verità capitalista globale. Come riportato da Matt Taibbi in un recente pezzo …

E questa storia monumentale viene seppellita nella merda… merda partigiana rossa/blu americana. Con una serie di acrobazie di pubbliche relazioni, provocazioni a buon mercato, buffonate che attirano l’attenzione e un buon vecchio stile diversivo, Musk è:

  • (a) imbiancare il nuovo “Twitter della libertà di parola”, che continua a censurare e diffamarci impunemente;
  • (b) seppellire la vera storia sotto un mucchio fumante di acrimonia partigiana;
  • (c) inserire un grosso cuneo smussato nella coalizione di forze sovrapartitiche che si era allineata in opposizione al lancio della Nuova Normalità.

Quella, amici miei, è un’illuminazione a gas di classe mondiale! E la parte più selvaggia è che probabilmente non si rende nemmeno conto consapevolmente di quello che sta facendo. Tuttavia, quando avrà finito di fare il culo con la questione della libertà di parola, e di vendicarsi di Taylor Lorenz, e così via, la censura aziendale sarà stata completamente normalizzata. La “libertà di parola” sarà uno scherzo ricorrente, poiché i campi opposti di ipocriti ubriachi di odio applaudono a turno mentre le società globali e i loro partner governativi censurano l’uno o l’altro campo.

Con quella nota allegra, firmerò per l’anno e andrò a occuparmi di tutti i messaggi irati che ricevo dagli abietti adoratori di Elon Musk, e le e-mail di odio da antisemiti assortiti, e così via, e poi andrò in letargo fino al 2023.

Oh, sì, e quei “File Twitter Covid“. Non vedo l’ora di scorrere quelli con un bel bicchiere di zabaione. Sono sicuro che usciranno da un giorno all’altro, forse anche la mattina di Natale!

CJ Hopkins

 

 

 

Buone vacanze a tutti!

CJ Hopkins è un pluripremiato drammaturgo, romanziere e satirico politico americano con sede a Berlino. Le sue opere sono pubblicate da Bloomsbury Publishing e Broadway Play Publishing, Inc. Il suo romanzo distopico,  Zone 23 , è pubblicato da Snoggsworthy, Swaine & Cormorant. I volumi I e II dei suoi  Consent Factory Essays  sono pubblicati da Consent Factory Publishing, una consociata interamente controllata da Amalgamated Content, Inc. Può essere contattato su  cjhopkins.com  o  consentfactory.org .

 

 

 

 

 

Carica ulteriori articoli correlati
Carica altro CJ Hopkins
Carica altro ATTUALITÀ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *