«vi annuncio una grande gioia»

NUNTIO VOBIS GAUDIUM MAGNUM: FERRAGNI È

TORNATA PER LA FELICITÀ DEL POPOLO BUE


È tornata! Lo ha annunciato il TG in prima serata! L’anno non poteva iniziare meglio: Chiara Ferragni è riapparsa al suo pubblico. Come la Madonna. E l’Italia che si eccita per i vip può dormire sonni tranquilli. Lei e Fedez – la coppia dei più fini intellettuali, la coppia che meglio incarna lo spirito italiano, la coppia che interpreta nel migliore dei modi il nuovo Rinascimento nazionale – sono di nuovo tra noi.

Il popolo bue può tornare ad acquistare, pagando cifre assurde, le immondizie proposte dai Ferragnez, all’insegna del cattivo gusto e della presa per i fondelli.

E la vicenda dei pandoro? E quella delle uova di Pasqua? Tutto dimenticato. Nella loro infinita bontà, nella loro generosità senza confini, pari solo al buongusto, i Ferragnez sono pronti a perdonare chi ha osato pubblicare queste notizie che ledono l’immagine della povera Ferragni e, di riflesso, persino quella del nobiluomo Fedez, uno che ha fatto delle pizzette un’arte sublime.

Ma loro perdonano e invitano il popolo bue a fare altrettanto. Orsù, Popolo, dimentica le offese, ignora le inchieste e soffermati ad osservare come crescono i pupi dei ricchi, in una casa grande come quella di 15 o 20 followers medi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

D’altronde chi può pretendere che una siffatta coppia, che frequenta divi e presidente della repubblica, debba rispettare le regole predisposte per i buzzurri pronti a pagare uno straccetto marchiato Ferragni come se si trattasse di un capo unico in tessuto pregiato. Chiara la penitente ha abbandonato il saio e le lacrime e sfoggia nuovamente un look da padrona del mondo. Potrebbe essere lei, al posto dall’armocromata Elly, a rappresentare la gauche caviar nella sfida contro Meloni e il circolo della Garbatella. Tanto la mancanza di spessore ideologico le avvicina. Si può scegliere tra lo stile da ricchi che ostentano, suggerito dall’armocromista, e lo stile Ferragnez, da ricchi che fan finta di essere pronti a mescolarsi con i grezzi che li seguono e li arricchiscono.

Andrea Marcigliano
Ala.de.granha

 

 

 

 

 

 

 

 

Carica ulteriori articoli correlati
Carica altro Ala de Granha
Carica altro ATTUALITÀ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllate anche

«GLI ITALIANI POVERI NON AVRANNO PIÙ DIRITTO A PRODOTTI A BASSO COSTO»

La Cina, lo scorso anno, ha aumentato le esportazioni del 7% in valore e del 30% in volumi…