Una lingua “morta” che però continua a godere di ottima salute. Quante volte, nel parlare e nello scrivere, adoperiamo termini latini o di provenienza latina? Ubi consistam

 Un punto fermo dove io mi appoggi”. Frase attribuita ad Archimede, il quale sosteneva che, se avesse trovato un punto d’appoggio, avrebbe potuto mediante una leva sollevare il mondo. Giuseppe Fumagalli in Chi l’ha detto? Riferisce il calcolo fatto da un inglese circa la lunghezza della leva necessaria per sollevare il globo terrestre, usando come contrappeso un uomo di media corporatura. Ne risulta che, dato un punto d’appoggio a tremila leghe dal centro della Terra, l’altro braccio della leva dovrebbe essere lungo 12 quadrilioni di miglia, e la sua estremità muoversi con la velocità d’una palla di cannone, per spostare il pianeta d’un solo pollice in 29 bilioni di anni. Nel linguaggio giornalistico: «Era politicamente un irrequieto, in pochi anni cambiò quattro partiti senza mai trovare l’ubi consistam.»

La leva di Archimede

 

Carica ulteriori articoli correlati
Carica altro Riccardo Alberto Quattrini
Carica altro Se tornasse Cicerone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllate anche

«CRONACHE DI UN GATTO VIAGGIATORE»

”Un gatto che non si fida di nessuno. Un’amicizia più forte di tutto. Un viaggio speciale …