La domanda che si poneva Modugno…

 

ZELENSKY RISOLVE IL PROBLEMA DEGLI ANZIANI.

LI MANDA AL FRONTE A CREPARE


…E il vecchietto dove lo metto

Dove lo metto non si sa

Mi dispiace, ma non c’è posto

Non c’è posto, per carità

La domanda che si poneva, cantando, Domenico Modugno, ha finalmente una risposta. La fornisce il solito Zelensky, pronto a spaziare dai convegni sui tarantolati ai tornei di freccette, dall’inaugurazione di una pasticceria ai giochi olimpici. E i vecchietti? Spediti al fronte.

Troppi gli ucraini morti nella folle ed inutile controffensiva. Troppi i soldati che si arrendono. Troppi i giovani fuggiti all’estero. Troppe le donne che pensano di poter evitare il suicidio in guerra.

Ed allora il prode Zelensky manda i suoi sgherri a catturare gli ultracinquantenni che si aggirano per le strade e li spedisce a crepare al fronte. Non bastano. Ed anche le donne sono ormai inserite tra la carne da mandare al macello. Bloccate quelle con attività e qualifiche in ambito sanitario, ora si invitano caldamente le altre ad arruolarsi sino ai 60 anni.

E poi è partita la caccia agli ucraini in età da cannone fuggiti all’estero. Non c’è neppure il problema di riprendere gli emigrati perché ora la cricca di Zelensky pretende che i Paesi che hanno accolto i fuggitivi ucraini li rispediscano al mittente. Per essere inviati a farsi ammazzare. I diritti dei profughi? Il dovere di proteggere chi fugge dalla guerra? Per gli ucraini non vale. La guerra dei mercanti di armi pretende nuovo sangue, nuovi morti. Un ultimo sforzo. Perché Rai e Mediaset hanno assicurato che l’Ucraina sta vincendo. Forse riempiendo il terreno di cadaveri ucraini.

Andrea Marcigliano
Enrico Toselli

 

 

 

 

Carica ulteriori articoli correlati
Carica altro Enrico Toselli
Carica altro DIBATTITI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllate anche

«WASHINGTON “AVVERTE” L’AFRICA: SOLO BASI AMERICANE E NESSUNO SPAZIO PER LA CINA»

Pericolo Cina per la pace mondiale! …